Tra tutti i lievitati senza glutine, si sa, il pane e la pizza sono quelli che maggiormente mettono alla prova i celiaci di tutto il mondo. Il glutine è una proteina che fa da legante, riesce a dare elasticità all’impasto e senza di esso la lievitazione viene resa estremamente difficile.

Quello che capita a moltissime persone che provano a fare il pane senza glutine in casa, infatti, è di trovarsi davanti a pagnotte per nulla lievitate, pastose e pesanti da digerire. Ma la soluzione esiste, basta saper dosare gli ingredienti e trovare la combinazione migliore e più adatta ai propri gusti e alle proprie esigenze!

Vivere senza glutine non deve infatti esser vista come una limitazione ma, anzi, forse andrebbe addirittura vista come un vantaggio. I cereali senza glutine sono davvero moltissimi e, non dimentichiamo, che è possibile preparare dell’ottimo pane anche sfruttando le farine di legumi o di frutta secca. Perché limitarsi dunque alla semplice farina bianca, quando essere celiaci porta inevitabilmente ad aprire gli occhi su quello che è il meraviglioso panorama di alternative alla farina di grano che la natura è in grado di offrirci?

Scopriamo assieme le 5 migliori ricette per preparare in casa dell’ottimo pane senza glutine, a prova d’errore!

Pane senza glutine classico

Il pane classico è senza ombra di dubbio quello più versatile. Si presta bene ad essere mangiato come contorno, alla preparazione di gustosi panini, ad essere gustato con formaggi ed affettati o utilizzato per colazione in accompagnamento a marmellate e creme spalmabili. Ecco una ricetta semplicissima da realizzare con il mix di farine per pane Revolution.

Ingredienti

  • 250 g farina
  • 200 g acqua
  • Mezzo cucchiaino di miele
  • 5 g di lievito di birra fresco
  • 2 cucchiai di olio
  • 1 cucchiaino di sale

Preparazione

  1. Sciogli il lievito nell’acqua tiepida e lavoralo assieme alla farina e al miele con l’ausilio di una planetaria. In alternativa, impasta tutto dentro una ciotola aiutandoti con una spatola o un cucchiaio in legno (inizialmente l’impasto sarà piuttosto liquido, è una caratteristica tipica dovuta all’assenza di glutine e non deve spaventarti).
  2. Una volta terminata la lavorazione, aggiungi l’olio e il sale, impasta ancora per 2/3 minuti e lascia lievitare all’interno della ciotola stessa per almeno 3 ore, fino al raddoppio.
  3. Una volta lievitato, trasferisci l’impasto sulla teglia (l’ideale però sarebbe disporre di una pietra refrattaria, da scaldare all’interno del forno per una quarantina di minuti prima di riporvi sopra l’impasto). La pagnotta andrà cotta su teglia o pietra refrattaria per 10/15 minuti a 250° in forno statico per poi abbassare la temperatura a 200° e proseguire la cottura per ulteriori 30/40 minuti.

Pane senza glutine con farina di mais (cornbread)

Il cornbread naturalmente senza glutine è un’ottima alternativa (tipica dei paesi anglosassoni) al pane, soprattutto per chi tollera poco i lieviti e vuole ottenere un prodotto nutriente e gustoso, dal sapore intenso. Il cornbread ricorda vagamente la polenta, ma sotto forma di pagnotta, dura e utilizzabile come un qualsiasi altro pane. Vediamo insieme la ricetta:

Ingredienti

  • 300 g di farina di mais gialla
  • 80 g di farina di riso
  • 12 g di sale
  • 350 ml di latticello o di latte
  • 40 ml di olio extravergine d’oliva
  • 60 g (1 medio) di uova
  • 10 g di bicarbonato di sodio
  • 10 g di zucchero di canna

Preparazione

  1. All’interno di una ciotola, mescola le farine con il bicarbonato, il sale e lo zucchero. Al centro del mix ottenuto versa poi un uovo, il latte (se sei intollerante al lattosio puoi sostituirlo con del latte vegetale, quello di soia è perfetto!) e l’olio.
  2. Impasta fino ad ottenere un composto omogeneo e privo di grumi.
  3. Lascia riposare l’impasto per 10 minuti, versalo all’interno di uno stampo foderato con carta forno e cuocilo in forno a 180° per 30 minuti. L’ideale sarebbe utilizzare uno stampo basso e rotondo, come ad esempio uno stampo da torta.

Pane senza glutine al latte

Il pane al latte senza glutine è gustosissimo ed è perfetto sia per la prima colazione che per preparare deliziosi paninelli imbottiti. Eccolo in una versione gustosa e semplicissima!

Ingredienti

  • Farina 450 g
  • Latte 200 ml
  • Acqua 100 ml
  • 2 cucchiaini di Zucchero Di Canna
  • 1 cucchiaino di sale
  • 25g di burro
  • 15 g di Lievito di Birra Fresco

Preparazione

  1. Sciogli la noce di burro a bagnomaria e versala all’interno di un recipiente nel quale avrai messo, a temperatura ambiente, il latte, l’acqua e lo zucchero di canna. Mescola bene i liquidi e aggiungi il lievito, avendo cura di girare costantemente affinché risulti completamente sciolto.
  2. A parte, miscela farina e sale. Aggiungi al mix di farina i liquidi, poco per volta, impastando fino a formare un composto omogeneo. Riponi il tutto all’interno di una ciotola, copri con un canovaccio e lascia lievitare fino al raddoppio (due ore minimo).
  3. Una volta lievitato, trasferisci il panetto ottenuto in uno stampo imburrato e cuoci in forno a 200° per 30 minuti. Non potrai più farne a meno!

Pane senza glutine croccante alle noci

Abbiamo visto ricette piuttosto semplici e versatili, perché non provare qualcosa di più particolare? Il pane senza glutine croccante alle noci è delizioso, perfetto come accompagnamento per cene rustiche, caratterizzate da sapori naturali e cibi non processati. Vuoi che renda al meglio? Accompagnalo a un buon minestrone o a cime di rapa saltate in padella con la salsiccia…non te ne pentirai.

Ingredienti

  • Fecola di patate 125 g
  • Farina di riso integrale 125 g
  • Farina di grano saraceno 75 g
  • Farina di mais 75 g
  • Lievito di birra secco 5 g
  • Miele 10 g
  • Acqua a temperatura ambiente 475 g
  • Gherigli di noci 150 g
  • Olio di semi per ungere lo stampo q.b.

Preparazione

  1. Trita finemente le noci e mettile da parte.
  2. Versa all’interno di una ciotola molto ampia tutte le farine e la fecola (setacciandole una ad una), il lievito e il miele. Inizia a mescolare aiutandoti con una forchetta e versando l’acqua a filo, poco per volta.
  3. Una volta ottenuto un impasto omogeneo (che, ricordiamolo, avrà un aspetto tendente al liquido) aggiungi le noci tritate; mescola, copri con un canovaccio o della pellicola per alimenti e lascia lievitare in un luogo riparato per circa 2h.
  4. Versa dunque l’impasto all’interno di uno stampo per plumcake ben oliato, coprilo nuovamente e lascialo lievitare per altre 2h.
  5. Cuoci infine sul ripiano basso del forno a 220° per 50 minuti. Per evitare che il pane si secchi, durante la prima fase della cottura adagia nel forno anche un piccolo recipiente con due dita d’acqua, che contribuirà a umidificare l’ambiente di cottura.

Pane senza glutine alle carote

Il pane senza glutine alle carote è un’ottima fonte di fibre. Per prepararlo viene utilizzata la farina di teff, un cereale antichissimo dalle incredibili proprietà nutrizionali. Vediamo insieme come fare!

Ingredienti

  • Farina Di Riso Integrale 150 g
  • Farina Di Teff 250 g
  • Fecola Di Patate 50 g
  • Carote 2
  • Zucchero Di Canna 1 cucchiaino
  • Sale 2 cucchiaini
  • Uova 3
  • Olio Extravergine D’oliva 50 g
  • Farina Di Semi Di Lino 60 g
  • Latte Di Soia 100 ml
  • Lievito Di Birra Secco 7 g
  • Acqua Bollente 1/2 bicchiere

Preparazione

  1. Metti in semi di lino in ammollo in mezzo bicchiere d’acqua bollente e lasciali riposare finché l’acqua non sarà ritornata fredda. A parte, sciogli il lievito e lo zucchero nel latte tiepido.
  2. Mescola le farine e la fecola con il sale. Aggiungi al mix ottenuto le carote grattugiate finemente, l’olio, i semi di lino ammollati in acqua e il mix di latte e lievito.
  3. Mescola il tutto molto bene, lavorando l’impasto fino a renderlo omogeneo. Versalo infine all’interno di una teglia da plum cake rivestita con carta forno e lascialo lievitare per circa due ore.
  4. A lievitazione avvenuta, cuoci in forno a 180° per 50 minuti.

Macchina del pane ideale per impasti senza glutine

Dato l’aumento di interesse verso lievitati fatti in casa senza glutine, i produttori hanno immesso sul mercato macchine per il pane pensate per questo tipo di impasti. Un esempio è la Imetec Zero-Glu, il cui utllizzo permette di facilitare le fasi di impasto e cottura del pane. Ecco le caratteristiche:

Offerta
  • Impasta, lievita e cuoce
  • 20 programmi per farine speciali di cui 7 dedicati alle farine senza glutine (bianche, rustiche, dolci).
  • Rispetta tempi di lievitazione
  • Può dare al pane tre forme diverse (pagnotta, ciabatta, panino) in contenitori antiaderenti
  • Possibilità di avvio ritardato fino a 15 ore a ha una memoria di 15 minuti in caso di interruzione della corrente

Allora, che ne pensi delle nostre proposte per preparare in casa il pane senza glutine? Faccelo sapere attraverso un commento!

Ultimo aggiornamento 2018-07-22 / Link di affiliazione / Immagini da Amazon Product Advertising API