Fino a pochi anni fa per i celiaci era davvero un problema organizzarsi fuori casa con i pasti. Soprattutto in vacanza o per una trasferta di lavoro era davvero difficile progettare la ricerca di menu adatti un po’ per carenza di offerta ma anche di sensibilità nei confronti della celiachia spesso sottovalutata. Oggi la situazione è cambiata: c’è più attenzione nei confronti del gluten free e l’offerta di menu, prodotti, strutture per i celiaci è aumentata e tesa a facilitare la loro vita.

Se sei celiaco e stai organizzando una vacanza, sappi che ci sono oggi molti hotel e strutture ricettive che garantiscono dalla colazione al pranzo fino alla cena, la preparazione di menu adatti a te. In altre parole offrono una cucina specializzata alla quale puoi affidarti in tutta tranquillità per goderti una vacanza spensierata mangiando bene e senza preoccuparti di trovare le pietanze adatte alla celiachia. Spesso la scelta della destinazione turistica o del tipo di viaggio era subordinata alla presenza o meno di una struttura affidabile, ma oggi queste strutture (alberghi, hotel, bed&breakfast, etc.) sono conosciute e garantite.

Per il celiaco infatti, è fondamentale sapere che in una cucina specializzata per la preparazione e la somministrazione delle pietanze sono stati adottati tutti gli accorgimenti di sicurezza per evitare anche la minima presenza di glutine che può produrre al celiaco pericolosi effetti collaterali.

E allora vieni a scoprire con noi le strutture ricettive e gli hotel senza glutine, così puoi già iniziare a programmare la tua vacanza!

Italia

Il punto di riferimento per iniziare a programmare una vacanza in hotel gluten free è Hotel per celiaci dove puoi trovare la struttura con cucina specializzata. Il sito è molto semplice da usare: si clicca sulla mappa la regione prescelta e poi dai menu a tendina si procede a scegliere il comune e infine la struttura ricettiva scelta.

Ogni hotel gluten free se certificato dall’AiC – Associazione Italiana Celiachia – è segnalato dalla relativa icona. Gli hotel sono descritti nelle loro informazioni essenziali: numero di stelle, indirizzo, numero di telefono. Inoltre un comodo motore di ricerca interno permette di richiedere gratuitamente la migliore offerta inserendo informazioni sulla data di arrivo e di partenza, sul tipo di trattamento (pensione completa, mezza pensione o solo pernottamento) e indicando quanti adulti e bambini soggiorneranno. Infine, Hotel per Celiaci è disponibile anche su App store per iPhone e iPad.

Spagna

Hai in progetto una vacanza in Spagna? Come trovare le strutture adatte a te?  Affidati al servizio di Hoteles Servigroup che è certificato da ACECOVA (Asociación de Celíacos de la Comunidad Valenciana). La catena ha selezionato per te 17 hotel gluten free dei quali consultare immediatamente disponibilità ed eventuale prenotazione indicando giorno di arrivo e partenza e durata del soggiorno.

Regno Unito

Coealiac.org è il tuo punto di riferimento se la tua meta è Londra o un’altra città dell’Inghilterra. Per cercare l’hotel, il sito offre una Venue Guide che indica alla community le destinazioni gluten free certificate. In questa guida c’è tutto per il celiaco: non solo hotel ma anche ristoranti, bistrot e caffetterie.

Francia

Per quest’estate è previsto un tour in Francia? O un weekend a Parigi? Perché farsi rovinare la vacanza dalla ricerca affannosa di una struttura gluten free (oltretutto quando si è fuori casa è anche più difficile) quando possiamo affidarci a Sortir Sans Gluten? Un vero e proprio punto di riferimento per conoscere i ristoranti, gli hotel per mangiare senza glutine.

Portogallo

Se invece la tua meta è il Portogallo, abbiamo trovato per te il Santa Marta Hotel, una struttura a 4 stelle a Lisbona: la struttura è certificata dall’APC (Associação Portuguesa Celíacos) e da Biotrab. Nel loro sito web inoltre potete consultare questa lista di alberghi selezionati tra la capitale, Faro,Vila Real, Setúbal e Viana do Castelo.

Italia & Estero

Per il celiaco è importante viaggiare senza preoccupazioni. Se vuoi affidarti in tutto e per tutto a chi penserà per te, la soluzione giusta è Vacanze Senza Glutine, un utile supporto anche se viaggi all’estero. Vacanze senza glutine ha selezionato per te le strutture certificate gluten free garantendo la totale assenza di glutine ai pasti previsti. Il vantaggio di affidarsi a Vacanze Senza Glutine è quello di ricevere una proposta personalizzata, una consulenza specializzata in strutture affidabili. Inoltre potrai iscriverti alla newsletter per ricevere offerte e info sul mondo dei viaggi senza glutine. Interessante la sezione delle offerte last minute per acchiappare al volo l’occasione di un viaggio in Italia ma anche fuori confine. Le vacanze proposte vanno dal mare alla crociera, dal viaggio di nozze fino alla soluzione ideale per chi viaggia in famiglia.

Un altro punto di riferimento importante per l’organizzazione di viaggi senza glutine è Alpitour: in collaborazione con AiC ha selezionato una lista di strutture ricettive senza glutine. Appartengono all’elenco non solo hotel italiani ma anche delle Canarie e delle Baleari, Costa del Sol, Grecia e Zanzibar. Per ogni hotel sono forniti i dettagli e un’attestazione: all’atto della prenotazione deve essere richiesto dal cliente il servizio senza glutine. All’arrivo in hotel il cliente che ha avuto conferma del servizio senza glutine dovrà contattare il Direttore Responsabile della ristorazione per avere indicazioni circa le modalità di preparazione ed erogazione dei pasti. L’hotel certificato da Alpitour si impegna a garantire che i cibi gluten free siano esenti anche da potenziali tracce di glutine dovute a contaminazioni accidentali da parte di cuochi, camerieri e altro personale addetto. Inoltre, nella scheda dettagliata è anche indicato se il buffet self service è separato dal tavolo e se il ristorante è disponibile a preparare pietanze a parte che non sono previste nel menu.

Oggi è dunque più facile viaggiare con un celiaco al seguito o se si segue una dieta gluten free in prima persona, a dimostrazione che con una malattia autoimmune si deve imparare a convivere e quest’ultima non deve essere fonte di discriminazione o di penalizzazione rispetto alle proprie abitudini alimentari, quotidiane e in questo caso di viaggio.  La vacanza deve essere rilassante e non fonte di stress per un celiaco: partire e sapere prima che si può fare affidamento a una cucina specializzata e sicura è essenziale perché la vacanza sia vissuta a tutto relax.