Per un celiaco non sempre è facile mangiare fuori casa. Al momento non esistono terapie se non quella di attenersi a una dieta rigorosamente senza glutine. Per questo è fondamentale conoscere gli ingredienti ed essere sicuri che le materie prime siano state trasformate in tutta sicurezza evitando la contaminazione con glutine.

La gestione della celiachia diventa quindi particolarmente complicata quando si è in trasferta, in viaggio o comunque fuori casa e l’unico modo possibile che abbiamo è quello di informarci prima consapevolmente. Questo è particolarmente importante soprattutto in caso di viaggi in aereo poiché portare cibo a bordo richiede il rispetto della stringente normativa in vigore. Bisogna fare attenzione ai limiti per i liquidi, mentre per il cibo come bagagliaio a mano, trattandosi di un regime dietetico speciale, il personale di bordo può chiedere un’attestazione che ne giustifichi il trasporto a bordo.

Ma diamo insieme uno sguardo alle diverse compagnie aeree: chi ha pensato ai celiaci? E’ possibile viaggiare in aereo senza glutine?

Per le lunghe tratte in aereo – e questa è una buona notizia – diverse compagnie aeree hanno pensato ai celiaci e ai pasti da somministrare. Vediamo in dettaglio.

American Airlines

Il pasto senza glutine si può richiedere tra i 14 giorni e le 24 ore prima della partenza, sul sito della compagnia aerea. La disponibilità varia a seconda del biglietto. I pasti speciali sono disponibili in First o Business sulla maggior parte dei voli con servizio pasti negli Stati Uniti. Inoltre i pasti speciali sono disponibili in tutte le classi nei casi in cui si ha come destinazione di arrivo o di partenza: Asia, Australia, Europa, Nuova Zelanda, Belo Horizonte, Brasilia, Montevideo, Buenos Aires, Rio de Janeiro, Santiago, San Paolo del Brasile. La compagnia raccomanda di informare l’addetto all’uscita di imbarco e gli assistenti di volo in merito all’ordine di un pasto speciale.

Alitalia

Veniamo alla nostra compagnia di bandiera. Alitalia prevede i pasti speciali. Il celiaco deve almeno 24 ore prima della partenza contattare il Customer Center e richiedere un pasto senza glutine (rientra nella categoria dei pasti medico – dietetici). Il servizio è disponibile su voli di lungo raggio in tutte le classi, mentre per i voli a medio raggio sempre in Business Class e sui voli con durata superiore alle 3 ore qualora si viaggi in Economy Class.viaggiare-celiaci

Lufthansa

Anche sui voli della compagnia tedesca è possibile usufruire di pasti speciali in caso di intolleranza al glutine. I pasti speciali devono essere ordinati massimo entro 24 ore prima del viaggio, cliccando online su Le mie prenotazioni. Per il passeggero non c’è alcun costo extra. Per poter aver un pasto speciale il volo deve avere una durata minima di 185 minuti in Economy Class e di 75 minuti in Business Class.

Ryanair

Pasti senza glutine ad alta quota anche con Ryanair. Infatti la compagnia low – cost mette a disposizione dei suoi clienti un’ampia gamma di snack e bevande. Attualmente puoi preordinare i pasti solo quando effettui il check-in su Ryanair.com (non oltre le 48 ore prima dell’orario di partenza del volo).

AirFrance

Si può ordinare un pasto senza glutine per tutti i voli intercontinentali e per i voli da e per Algeri, Atene, Bucarest, Casablanca, Istanbul, Kiev, Mosca, Rabat, Sofia, Stoccolma, Tunisi e Tel Aviv. È sufficiente farne la richiesta al momento della prenotazione o entro 24 ore dalla partenza del volo. In quest’ultimo caso, accedi qui alla tua prenotazione e procedi alla selezione del pasto speciale.

KLM

Pasti speciali anche per le Royal Dutch Airlines. Il pasto senza glutine rientra nei pasti medici ma attenzione! Sul sito ufficiale leggiamo “Gluten intolerant meal: ingredients used for this meal are selected for the absence of gluten. Unfortunately, we cannot guarantee that the meal is 100% gluten free”. Cioè la compagnia sceglie ingredienti senza glutine ma non può assicurare che il pasto non sia contaminato. Nel dubbio prima di partire, è bene contattare il servizio clienti e manifestare le proprie esigenze di viaggio.

Air Canada

I pasti speciali senza glutine sono disponibili in tutte le classi di servizio e in tutti i voli in cui vengono serviti dei pasti a bordo (fatta eccezione per i voli che alternativamente offrono il servizio Air Canada Bistro). I pasti devono essere richiesti almeno 18 ore prima della partenza del volo al momento della prenotazione online oppure contattando le Prenotazioni Air Canada. Nel caso di voli in partenza dalla Germania o dalla Svizzera, la richiesta va fatta entro 24 ore prima.

Altre compagnie aeree

Per tutte le altre compagnie (Qatar Airways, Aeroflot, Aegean Airlines, Turkish Airlines e tutte le altre) consigliamo di contattare l’assistenza clienti e far presente che si ha bisogno di un pasto speciale che sia adatto a specifiche esigenze mediche.

Pasti in aeroporto senza glutine

Se invece si ha bisogno in aeroporto di un pasto senza glutine, basta procurarsi l’elenco di tutti i ristoratori e in generale dei servizi che offrono cibo e bevande per ricercare chi offre cibo senza glutine. Nel caso ad esempio dell’aeroporto di Fiumicino, la Eat and Drink Guide contrassegna con una spiga sbarrata i locali che offrono menu senza glutine.

Queste mappe sono utili per orientarvi e non perdere tempo. Per Milano Malpensaqui è possibile consultare tutto l’elenco della ristorazione. Invece per quanto riguarda l’aeroporto di Torinoqui è possibile consultare la mappa di bar e ristoranti.

Assicurare un pasto speciale è imprescindibile per una compagnia aerea che ha a cuore la soddisfazione del cliente. In tutti i casi, si può notare il massimo impegno aziendale affinché il volo sia confortevole e per il viaggiatore non ci sia nessun disservizio.