Il mercato del senza glutine è in grande espansione e non conosce crisi. Chi ha avuto una diagnosi di celiachia, sa bene che deve seguire una dieta molto rigorosa e gluten free, per evitare danni a carico dell’apparato intestinale.

Tutti, non solo i celiaci, ci siamo sicuramente soffermati a curiosare tra i banchi delle farmacie e parafarmacie e al supermercato tra i prodotti senza glutine e ci siamo chiesti: perchè costano così tanto? Perchè merendine, fette biscottate, pangrattato e biscotti realizzati con farine alternative hanno un prezzo decisamente sopra la media? Perchè per i celiaci è così complicato fare la spesa? 

Il mercato del senza glutine vale circa 320 milioni di euro all’anno stando a una stima della Coldiretti. Cifre da capogiro non del tutto legate agli acquisti di chi ha già avuto una diagnosi di celiachia, ma anche da parte di chi ha scelto una dieta senza glutine a prescindere dall’intolleranza.

Indubbiamente concorrono diversi fattori per cui i prodotti costano in più rispetto alla media, tra cui il fatto di acquistare in negozi specializzati e dunque attraverso canali di distribuzione diversi dalla grande distribuzione organizzata, ma è anche il costo di certificazioni e controlli specifici che incide sul prezzo di vendita finale al cliente. 

Il consumatore attento, per evitare che a fine mese il budget per l’alimentazione sia esorbitante, mette in atto strategie per risparmiare salvaguardando il rapporto qualità/prezzo. Una delle opportunità più interessanti è offerta da Amazon con il servizio Amazon Pantry.

Pantry in lingua inglese è la dispensa, quindi si intuisce che il servizio è dedicato a prodotti alimentari anche deperibili che comunemente troveresti al supermercato.

Amazon pantry per prodotti senza glutine

Amazon, la più grande realtà di commercio elettronico statunitense ma nota a livello internazionale, nell’ottica del miglioramento continuo, offre ai suoi clienti servizi aggiuntivi per garantire una maggiore soddisfazione dell’acquisto.

Uno di questi è Amazon Pantry che può essere davvero utile per l’acquisto di prodotti senza glutine. Cerchiamo di capire come funziona Amazon Pantry per vedere quali vantaggi può trarne il celiaco in termini di risparmio senza rinunciare alla qualità, esigenza principale per chi deve seguire una dieta così rigorosa per evitare futuri danni alla salute. 

Amazon Pantry, come funziona

Amazon Pantry è un servizio riservato agli clienti Prime, che permette di fare  la spesa acquistando prodotti in confezioni per l’uso quotidiano. Comprando almeno cinque prodotti della selezione, la promozione viene automaticamente applicata al carrello.

Amazon Pantry è il negozio nel negozio dove trovare e acquistare alimentari e prodotti per la casa in confezioni per l’uso quotidiano. L’offerta nella vetrina di Amazon Pantry è veramente ampia e divisa in categorie: i celiaci potranno trovare numerose interessanti proposte nella categoria “Alimentari e bevande“.

Amazon pantry consegna prodotti gluten free

Amazon Pantry consegna in tutta Italia e tutti i prodotti nel carrello verranno consegnati separatamente rispetto ad altri ordini.

Per procedere all’acquisto con questa innovativa modalità di distribuzione offerta da Amazon è necessario:

  1. Aggiungere 5 articoli inclusi nell’offerta all’ ordine Pantry per ottenere la spedizione pagando unicamente 4,99 €. Il costo di 4,99 è indipendente dal numero di articoli acquistati, quindi è chiaro che conviene acquistare più prodotti per spalmare il carico aggiuntivo della spedizione;
  2. Procedere all’acquisto con una spesa minima di 15€ di prodotti Amazon Pantry;
  3. Effettuare l’ordine ricordando che la promozione è applicata direttamente al momento dell’acquisto.

L’offerta è soggetta a termini e condizioni: ha una scadenza che viene indicata da Amazon e per ottenere lo sconto il numero minimo è di cinque prodotti. I prodotti devono essere acquistati in un unico ordine e spediti ad un unico indirizzo (non potranno essere spediti presso caselle postali, punti di ritiro o indirizzi esteri) fermo restando che Amazon si riserva di modificare o  cancellare l’offerta in qualsiasi momento. Per tutte le altre condizioni di uso e di vendita, si applica quanto previsto da Amazon.

Amazon Pantry, quali vantaggi?

Senza dubbio il servizio offerto rientra nella varietà delle proposte Amazon finalizzate a stimolare gli acquisti e per i prodotti di prima necessità – tra cui il food – è veramente un servizio pratico. La spesa quotidiana si fa come al supermercato a caccia di offerte interessanti e promozioni vantaggiose, ma comodamente seduti al computer risparmiando tempo e denaro.

Sicuramente per i celiaci i cui prodotti hanno un costo decisamente maggiore rispetto alla media, è interessante consultare le offerte alla ricerca di prodotti gluten free fino a un massimo di 20 kg per ordine.

Inoltre il vantaggio consiste nel fatto che la ricerca di prodotti senza glutine a volte è dispersiva perchè bisogna andare in più punti vendita diversi, invece la vetrina di Amazon Pantry è unica per tutti i prodotti e aperta 24 ore su 24. Molti celiaci infatti, che vivono in piccoli centri lamentano la difficoltà a reperire prodotti per la dieta senza glutine e mancanza di varietà.

Ovviamente non tutti gli articoli sono convenienti rispetto al supermercato, ma con un poco di attenzione su una spesa media settimanale c’è un bel risparmio. All’inizio conviene puntare su prodotti che conoscete, di cui sapete bene i prezzi di vendita e che quindi sono da tempo nella vostra lista della spesa.

La spesa online piace agli italiani

Sono sempre più numerosi gli italiani che scelgono di fare la spesa online, acquistando i prodotti di sempre ma a prezzi interessanti. Ricevere la spesa comodamente a casa ha indubbiamente i suoi vantaggi: si evitano file nei parcheggi e alle casse, si risparmiano borse pesanti da salire in casa, si selezionano gli articoli preferiti puntando al risparmio.

Stando ad alcuni dati della Nielsen, nel 2017 2,4 milioni di italiani hanno visitato  siti di eCommerce specializzati nella vendita di prodotti di largo consumo come appunto cibo e bevande. Ben l’8% in più rispetto all’anno precedente, ma si stima che il numero aumenti sempre di più.

Per quanto riguarda i celiaci, la spesa senza glutine online è una realtà consolidata e vivace, ma con Amazon Pantry è possibile unire il vantaggio di avere a disposizione non solo prodotti senza glutine, ma per tutta la famiglia. Quindi con un solo ordine si possono soddisfare le esigenze di tutta la famiglia trovando un bel vantaggio in termini di risparmio.